Istituto Comprensivo Giovanni XXIII

TERNI

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Scuola Territorio

Scuola Territorio

E-mail Stampa PDF
Scuola territorio

Scuola e territorio convivono in un continuo processo dialettico che coinvolge tutti gli attori interessati: docenti e personale scolastico, genitori,   enti locali, operatori del volontariato, operatori socio-assistenziali, associazioni sportive e culturali, componenti delle Circoscrizioni...

Nel riflettere sulla necessità dei rapporti con l'esterno è opportuno che la scuola elabori una propria idea di territorio e di territorialità. In questo modo può acquisire e consolidare il proprio ruolo di soggetto attivo, insieme ad altri attori, con una propria specifica funzione. Ciò anche in considerazione del fatto che nella società della conoscenza e dell’informazione si è in presenza di un policentrismo formativo. Una molteplicità di soggetti, infatti, garantiscono apprendimento diffuso a livelli e su piani diversi:

  • formale: scuola, università, musei, altre istituzioni
  • non formale: altre agenzie educative e formative
  • informale: la famiglia, il mondo del volontariato, l’associazionismo, il tempo libero

Il nostro Istituto è elemento attivo sia per quel che riguarda proposte di formazione, sia per progetti che coinvolgono scuola e territorio.


Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e di Narni

La Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni che  realizza la propria attività istituzionale in alcuni settori rilevanti  tra i quali l’Educazione, istruzione e formazione, incluso l’acquisto di prodotti editoriali per la scuola, ha erogato un contributo all’IC Giovanni XXIII per l’attivazione di laboratori di lingua inglese e di lingua francese a supporto della progettazione integrativa concorrendo, in modo determinante, a potenziare le occasioni per il successo scolastico degli studenti.


CFP   Provincia di Terni

In linea con l’Accordo di collaborazione per la promozione e la realizzazione di attività congiunte tra la Scuola, Università e mondo del lavoro stipulato dalla provincia di Terni , il Polo scientifico Didattico di Terni e la Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Terni nel favorire sul territorio provinciale lo sviluppo di un flusso costante di dati e informazioni necessari per il controllo del fenomeno della dispersione scolastica, della formazione professionale, dell’obbligo formativo, dell’apprendistato e dell’incrocio tra domanda e offerta di lavoro oltreché l’accesso ai servizi e alle informazioni relative ai fabbisogni formativi e di orientamento e riorientamento scolastico e professionale, l’IC GIOVANNI XXIII ha attivato dei percorsi a valere dall’anno 2012/13 , progettati congiuntamente tra la Scuola ed il  Centro di Formazione della Provincia di Terni, per poter far svolgere agli allievi interessati,  le seguenti esperienze laboratoriali:

saldatura, macchine utensili a C.N.C. , termoidraulica, settore elettrico, fotovoltaico, solare termico, acconciatura, trucco, ricostruzione unghie, estetica, informatica


Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per l’Umbria  Sezione di Terni

Nel rispetto del Progetto nazionale della polizia delle comunicazioni in collaborazione con Google “Buono a sapersi” l’IC Giovanni XXIII  il 21 febbraio2013 ha promosso un incontro informativo  riguardante la navigazione sicura in rete


II Circoscrizione Nord

La nostra scuola è compresa nella II Circoscrizione nord di cui forniamo alcuni dati

Sportelli Anagrafici via del Mandorlo e via Fratini

e.mail Presidente: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. /

Vice Presidente: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Funzionari: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


ASSOCIATION EUROPEENNE DES ENSEIGNANTS

GRUPPO DI TERNI

IL SEGRETARIO : PROF. LAURA MANNI

Le classi 4A e 4B della Scuola primaria Carducci hanno vinto ex equo il premio del Concorso “Cortofonino: il mio compagno immigrato” indetto dall’AEDE Gruppo di Terni nell’ambito del Progetto “Conoscersi per capirsi” finanziato dalla Regione Umbria L.R. 18/90 “Interventi a favore degli immigrati extracomunitari”.La cerimonia di premiazione avverrà il giorno 22 febbraio 2013 alle ore 17,00 presso il Cenacolo San Marco.


ASL 4 – Ref: D.ssa Mirena Angeli e Paola Babocci

Il nostro Istituto, utilizzando risorse interne ed esterne alla scuola e promuovendo la collaborazione con Enti ed Istituzioni pubbliche e private, intende rafforzare la progettazione del P.O.F. ampliando ambiti di interesse didattico e  comunicativo-relazionale anche  attraverso  percorsi educativo-didattici che promuovono salute e benessere.

L’”Istituto Comprensivo Giovanni XXIII” collabora con gli operatori della ASL 4 di Terni

nell’ambito del progetto:

“Guadagnare salute” nelle scuole che promuovono il benessere

Il programma “Guadagnare Salute”è stato approvato a Copenaghen il 12 settembre 2006 dal Comitato Regionale per l'Europa e costituisce una strategia di contrasto alle malattie croniche valido per l'Europa in collaborazione con l'organizzazione Mondiale della Sanità..

Il 15 novembre 2006 è stato approvato nel corso della Conferenza Ministeriale Intergovernativa cui ciascun Ministro della salute ha sottoscritto per il proprio governo una dichiarazione di appoggio alle misure nazionali e internazionali di contrasto ai fattori di rischio determinanti delle malattie croniche più diffuse.


L’alfabetizzazione motoria

L’Alfabetizzazione Motoria è un progetto rivolto a tutti gli alunni e gli insegnanti della scuola primaria, attuato congiuntamente dal MIUR e dal CONI con l’obiettivo di promuovere e trasmettere il valore della pratica sportiva nel tessuto sociale, quale fattore di benessere individuale, coesione e sviluppo culturale ed economico.

Esperto : Ins. Marta Forbicioni

L’Esperto affianca l’insegnante titolare “in orario curricolare” con l’obiettivo di supportare gli alunni nel raggiungimento dei traguardi per lo sviluppo delle competenze motorie, attraverso una proposta guidata di riferimento elaborata nel rispetto delle Indicazioni Ministeriali per il Curricolo.

Requisiti fondamentali:

  • Laurea in Scienze motorie o Diploma Isef
  • Conoscenze informatiche di base

Corsi di formazione in materia di sicurezza e prevenzione rischi

Consorzio di Formazione dell’Associazione Piccole e Medie Industrie per la Regione Umbria, con lo scopo di rendere la formazione e le azioni di politiche attive del lavoro strumenti in grado di aiutare la crescita e lo sviluppo economico e culturale delle PMI e dei cittadini (occupati e disoccupati) della Regione. Apiform è una Agenzia Formativa Accreditata presso la Regione dell’Umbria, in grado di

fornire alle aziende e ai singoli percorsi di formazione personalizzati e progettati sulle reali esigenze e richieste dei destinatari.

Progetto Adolescenza del Lions Quest International

Il Lions Quest International, attraverso il Lions Club di Terni, propone, per l’a.s. 2012/13,  il corso “Progetto Adolescenza”, destinato ai docenti delle Scuole del territorio delle classi 4^ e 5^ di Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1° grado e del primo biennio della Scuola Secondaria di 2° grado . L’iniziativa è un programma completo e strutturato di prevenzione primaria e al disagio giovanile e alla devianza, basato su un processo che stimola apprendimenti sociali ed emotivi, promuove la crescita personale, affina la capacità di ascolto e migliora i rapporti interpersonali. Il programma, che risponde alle esigenze espresse dal M.I.U.R. nella “mappa delle attività della scuola” si attua attraverso corsi, tenuti esclusivamente da formatori del Lions Quest Italia, destinati a Insegnanti, Genitori e Dirigenti Scolastici, e cui scopo è di fornire strategie di tipo operativo da applicare in classe. I docenti che desiderano partecipare al programma sono tenuti a seguire un corso di formazione, della durata di 26 ore, distribuite in tre giorni

-         27 febbraio 2013 pomeriggio

-         28 febbraio 2013 intera giornata

-         1 marzo 2013 intera giornata

-         

Gli obiettivi

Aiutare gli adolescenti:

a sviluppare comportamenti positivi come l’autodisciplina, la capacità di giudizio, il senso di responsabilità, la capacità di cooperare positivamente

•ad impegnarsi nei confronti della famiglia, della scuola, dei compagni, della società

•a rafforzare i legami interpersonali positivi

•a padroneggiare la vita emotiva personale

•a resistere alle pressioni negative e alla droga

Insegnare loro:

• le abilità necessarie a trovare la soluzione dei problemi, a prendere decisioni positive anche sul piano del benessere fisico.

Incoraggiare:

•il rispetto verso se stessi e gli altri nonostante le differenze individuali.

Dare loro:

•l’opportunità di essere buoni cittadini attraverso la cooperazione in progetti di servizio diretti agli altri

Coinvolgere:

•la famiglia, il personale scolastico ed il gruppo sociale nell’azione di supporto ai giovani nel loro percorso di crescita.

Fornire:

•a tutti coloro che sono coinvolti nel programma, del materiale efficace, una formazione adeguata e che perduri nel tempo.

Durante il corso sarà fornito il seguente materiale:

Un manuale diviso in 70 unità didattiche raggruppate in 8 capitoli che trattano ognuno un tema specifico:

•Entrare nell’adolescenza: una sfida.

•Conquistare sicurezza grazie ad una migliore comunicazione.

•Comprendere le proprie emozioni.

•Migliorare le relazioni con gli amici.

•Stringere i legami familiari.

•Sviluppare il senso critico per una presa di decisione autonoma.

•Definire degli obbiettivi per una vita armoniosa.

•Sintesi: esprimere il proprio potenziale.

-Il quaderno dell’allievo, “Io e gli altri”, destinato al lavoro a casa e a seguire i progetti collettivi. E’ completato da un diario personale nel quale gli allievi segneranno le loro impressioni sul corso.

-Il libro dei genitori, “Insieme…”, una miniera di informazioni e di consigli rivolti ai genitori dei giovani adolescenti.

-La guida degli incontri dei genitori, dove si sottolinea la stretta correlazione con quanto viene fatto in classe con gli allievi e quanto è scritto nel libro dei genitori.

-La guida al corso di formazione, che contiene i principali argomenti sviluppati durante il corso.

ombra lions
Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (SCUOLA  E TERRITORIO.pdf)SCUOLA E TERRITORIO.pdf 332 Kb
Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile 2013 07:09  

.

Fondazione Logo


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e sulle modalità di cancellazione consulta la pagina Cookies Policy privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

Link al Garante Privacy