Istituto Comprensivo Giovanni XXIII

TERNI

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Infanzia

Infanzia

E-mail Stampa PDF

SCUOLA DELL'INFANZIA

FINALITA'

“La scuola dell’infanzia, liberamente scelta dalle famiglie, si rivolge a tutti i bambini dai 3 ai 6 anni di età ed è la risposta al loro diritto di educazione”. (Indicazioni per il Curricolo)

La scuola dell’Infanzia, concorre all’educazione ed allo sviluppo affettivo, psicomotorio, cognitivo, morale, religioso e sociale degli alunni promuovendone le potenzialità di relazione, autonomia, creatività e apprendimento.

Dal testo delle Indicazioni per il Curricolo si evince che la scuola dell’infanzia promuove lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e della cittadinanza.

Obiettivi generali del processo formativo:

  • La Scuola dell’Infanzia concorre all’educazione armonica e integrale dei bambini e delle bambine che, attraverso la famiglia, scelgono di frequentarla dai tre anni fino all’ingresso nella scuola Primaria, nel rispetto e nella valorizzazione dei ritmi evolutivi, delle capacità, delle differenze e identità di ciascuno, nonché della responsabilità educativa delle famiglie.

  • La Scuola dell’Infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimenti riflessivi che integra, in un processo di sviluppo unitario, le differenti forme del fare, del sentire, del pensare, dell’agire relazionale, dell’esprimere, del comunicare , del gustare il bello e del conferire senso da parte dei bambini.

Organizzazione dell’ambiente di apprendimento

La scuola dell’infanzia organizza le proposte educative e didattiche espandendo e dando forma alle prime esplorazioni, intuizioni e scoperte attraverso la definizione di un ambiente di apprendimento specifico e riconoscibile.

· lo spazio accogliente, caldo, curato, orientato al gusto, espressione della pedagogia e delle scelte educative di ciascuna scuola. E’ uno spazio che parla dei bambini, del loro valore, dei loro bisogni di gioco, di movimento , di espressione

· il tempo disteso, nel quale è possibile giocare, esplorare, dialogare, osservare, ascoltare, capire, crescere con sicurezza e nella tranquillità, sentirsi padrone di sé e delle attività che si sperimentano.

· La documentazione, come processo che produce tracce, memoria, e riflessione, che rende visibili le modalità e i percorsi di formazione e che permette di valutare i progressi dell’apprendimento individuale e di gruppo.

· Lo stile educativo fondato sull’osservazione e sull’ascolto, sulla progettualità elaborata collegialmente, sull’intervento indiretto e di regia.

· La partecipazione, come dimensione che permette di stabilire e sviluppare legami di corresponsabilità, di incoraggiare il dialogo e la cooperazione nella costruzione della conoscenza.

I Campi di Esperienza

La scuola dell’infanzia valorizza e promuove i seguenti campi di esperienza con i relativi traguardi di sviluppo delle competenze definiti dalle Indicazioni per il Curricolo:

· Il sé e l’altro, (le grandi domande, il senso morale, il vivere insieme)

· Il corpo in movimento (Identità, autonomia e salute)

· Immagini, suoni e colori.

· I discorsi e le parole (comunicazione, lingua, cultura)

· La conoscenza del mondo (ordine, misura, spazio, tempo, natura).


 

Servizi offerti da tutti i plessi delle scuole dell’infanzia

Trasporto

Mensa

Orario giornaliero 8 ore dal lunedì al venerdì

Attività laboratoriali

Lingua Inglese

Insegnamento religione cattolica e alternativa

Attività motoria

Uscite didattiche

Ultimo aggiornamento Sabato 25 Gennaio 2014 08:29  

.

Fondazione Logo


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e sulle modalità di cancellazione consulta la pagina Cookies Policy privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

Link al Garante Privacy